Loading
Set 11, 2016

Corriere della Sera

“..ma la sorpresa √® Filippo Strocchi che interviene e cuce le anime del racconto… Un “Che” con doppie doti vocali, anche in falsetto, una portentosa agilit√† fisica e soprattutto una presenza scenica da attore che ne fanno infine la vera star.”

Maurizio Porro (Corriere della Sera)